salta al contenuto

Divieto di trasmissione atti processuali a mezzo mail

04/05/2017

Con provvedimento in data  4.5.2017 è stata imposto il divieto di ricezione a mezzo mail per parti e difensori di atti del procedimento penale. Tali atti verranno dunque restituiti al mittente e di essi non si terrà comunque conto ai fini dello sviluppo della pratica.

Nel provvedimento si dà conto delle motivazioni per le quali non può considerarsi allo stato applicabile al processo penale la normativa che regola il flusso di informazioni fra le pubbliche amministrazioni (cd. Codice dell’Amministrazione digitale).

Scarica il documento